Sei qui: Home | Callictidi | Corydoras aeneus

Corydoras aeneus

Diffusione geografica: da Trinidad fino al Rio La Plata.

Acquario: minimo 150 lt, con vari nascondigli, assolutamente da evitare materiale di fondo con i bordi taglienti (scaglie rocciose) mentre è consigliabile almeno una piccola parte con la sabbia nella quale i pesciolini spesso “brucano”.

Allevamento: in branco di almeno 5-7 esemplari, molto pacifico, attivo sia di giorno che nelle ore notturne. E’ più resistente del C. sterbai.

Valori ottimali dell’acqua:

  • temperatura 18-24°C
  • pH  6,0 – 7,8
  • durezza   4-25°t

Alimentazione: accetta qualsiasi alimento.  Si consiglia un’aggiunta settimanale di cibo congelato tipo artemia oppure chironomus (ancora meglio se vivo). I pesci di cattura spesso soffrono di parassiti intestinali e dovrebbero essere trattati in proposito. Nelle vasche di comunità con dei pesci nuotatori, ai corydoras bisogna somministrare il cibo appena dopo lo spegnimento delle luci oppure durante la giornata in dosi abbondanti in modo che almeno una parte giunga sul fondo.